CANDELO IN FIORE con i CERAMISTI di CASTELLAMONTE

I CERAMISTI A CANDELO
 
Castellamonte, citta’ di rinomata tradizione ceramica, vanta un passato notevole e una realta’ attuale in cui un numero non esiguo di artigiani e artisti garantiscono una continuita’ alla produzione di manufatti in terracotta.
Nella volonta’ di salvare il meglio della tradizione artigianale e nell’intento di promuovere la produzione di opere recanti messaggi artistici decisamente aggiornati, nel luglio 1998 viene data vita all’Associazione Artisti della Ceramica in Castellamonte. Soci fondatori sono personalita’ anche legate allo storico Istituto d’Arte F. Faccio, oggi promosso a Liceo Artistico, in qualita’ di ex allievi e/o docenti: Renzo Igne, prematuramente scomparso, Angelo Pusterla, Brenno Pesci, Sandra Baruzzi, Maria Teresa Rosa, Roberto Castellano, Giovanni Carbone.
A questo primo gruppo si sono aggiunti altri valenti ceramisti. Oggi gli iscritti sono una cinquantina, molti dei quali di fama nazionale e tutti consapevoli di contribuire a rendere Castellamonte degna di affiancarsi a centri noti
 per la secolare tradizione.
L’Associazione Artisti della Ceramica in Castellamonte, vanta un’esposizione permanente ospitata all’interno del Centro Ceramico Fornace Pagliero di Castellamonte, dove tutti gli associati mettono in bella mostra le loro opere.
Il direttore artistico della Fornace, Chechi Daniele e’ anche il Presidente dell’Associazione
La piu’ antica fornace, 1814, sopravvissuta miracolosamente intatta al tempo, dove viene custodita 
la tradizione della ceramica.
Quando esiste una tradizione ceramica come a Castellamonte di cui si conserva la memoria storica, un soggetto come l’Associazione Artisti della Ceramica è il custode simbolo del territorio. Il lavoro e la passione accumulata negli anni passati, è architettura di base ed elemento indispensabile per proiettarsi a progetti virtuosi.






Commenti

Post più popolari